Asagraum – Potestas Magicum Diaboli (Kvlt), 2017

660172

Hanno circa undicimila fan sui social network, mentre le visualizzazioni su Youtube sono almeno il doppio. E fino ad ora hanno pubblicato solo una demo. Sentitemi, le Asagraum esploderanno. Non come Myrkur, la celeberrima one woman band che trasuda hipsterismo da tutte le parti. Questo duo dalla provenienza trasversale (Olanda e Norvegia) fa sul serio, più di quanto pensassi.

È innegabile che una parte della notorietà l’abbia fatta il sesso. Non lo dico con malizia, eh. Sicuramente quello era un motivo di interesse perché il metal è pieno di allupati (purtroppo) e tutti i pipparoli che pensavano di trovarsi davanti delle gnoccolone mezze nude sono stati simpaticamente impalati a crudo da Potestas Magicum Diaboli. La copertina in stile Angelo Stano (non mi dite che non conoscete Dylan Dog!) è bella, ma non rende giustizia al disco, che dal disegno rimanda al raw black metal, tipo i grandissimi Worm. La realtà è che non solo ci si trova davanti a un prodotto che suona in modo veramente ultra professionale, musicalmente sembra essere davanti a gente che compone, registra e pubblica black metal da vent’anni. Sarebbe ingiusto definire le Asagraum solo come una versione moderna e a tratti più melodica degli Inquisition o degli Immortal più epici, anche se per come inizia Transfiguration il paragone viene spontaneo. Quando Obscura inizia a cantare, stratificando e dosando la voce, si palesano le prime differenze. L’attenzione maniacale per le trame di chitarra è uno dei punti forti del disco, che talvolta si concede in lievi dissonanze, ma è tutto incanalato nell’alveo della solidità e della tradizione, non ci sono tendenze stramboidi. Siamo nell’aurea calotta polare creata da Nordjevel e Darkened Nocturne Slaughtercult, in pratica. Da Blashyrkh con amore.
[F]

Un pensiero su “Asagraum – Potestas Magicum Diaboli (Kvlt), 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...