Bong Thrower – Quando l’Argonauta mangia pesante (Nibiru, Obese, Sator, Three Eyes Left)

0002755807_100

Uno dei tanti vantaggi che ho nel gestire uno spazietto come questo rispetto a una webzine più seria consiste nello scrivere di quello che mi pare. Blog Thrower era partito in estate come espressione scritta dei miei gusti musicali e nulla mi impedisce di avere delle svirgolate dal solito carnevale di mummie trucidate, presentandovi qualcosa di meno sferragliante, certo, ma immensamente più pesante.

Read More

Annunci

Cadaveric Incubator – Sermons Of The Devouring Dead (Hells Headbangers), 2017

a2890846738_16

…of endoparasites. Cadaveric incubator of endoparasites. Devo scriverlo di nuovo? Vuol dire frattaglie piene di vermi, vuol dire Symphonies of Sickness, vuol dire Carcass. I migliori Carcass di sempre, a mio avviso. Questi finlandesi hanno scelto proprio un buon esempio. Non sono novellini, nella band c’è gente di Slugathor e Excrement, che sa come si apre un cadavere andato a male e cosa ci troverà dentro. E soprattutto sa come spiegarlo ai curiosi che gironzolano attorno.

Read More

Occasvs – Nocturnal Majestic Mysteria (Unspeakable Axe Records), 2017

a0897113073_16E pensare che avevo estratto dal mazzo il promo degli Occasvs col desiderio di essere travolto dalla furia tipicamente sudamericana. Che illuso! Questi cileni stravolgono ogni pregiudizio che si può avere sui gruppi di quelle parti, positivi (come i miei) o negativi. Mi aspettavo delle bestie, mi ritrovo con un brano di apertura di nove minuti chiamato Andante Nocturno Op. 7 che non ha nulla di metal.

Read More

Enslaved – E (Nuclear Blast), 2017

Enslaved-E

Gli Enslaved sono tra le cose più meravigliose che il metal abbia mai partorito. Per definizione la meraviglia è qualcosa che scompare dopo aver conosciuto la sua fonte. Non con gli Ensalved. Si è sempre rinnovato quel senso di stupore e di profonda ammirazione verso opere senza tempo e dall’immenso valore, protrattesi incredibilmente per una scia aurea che pare senza fine.

Read More

Spectral Voice – Eroded Corridors Of Unbeing (Dark Descent Records), 2017

a2390782312_16

Sicuramente avete idea di cosa è stato Starspawn lo scorso anno. I Blood Incantation avevano trovato la via del paradiso (o dell’inferno, se volete) con un album a dir poco immenso. Non avendo dati di vendita, per far capire la notorietà del fenomeno vi scrivo qualche dato: oltre centomila ascolti su Youtube. A queste si aggiungono le oltre trentamila dell’EP Interdimensional Extinction.

Read More

Oraculum – Always Higher (Invictus Productions), 2017

a4150420515_16

In questi giorni esce la nuova roba di Oraculum e Oculus: nella mia testa ripiena di marmellata all’arancia la confusione aumenta. Ma solo fino a quando ricordo -nel caso dei primi- con chi ho a che fare, ossia con dei nerboruti cileni in fissa col death metal. Il loro primo EP era tanto spaventoso quanto ripetitivo, soprattutto nelle melodie delle parti più doom, e se la durata si assesta sul quarto d’ora è un bel problema.

Read More