Intervista ai Circle of Witches (heavy, Italia)

jJM06OEQ

Concludo il ciclo di interviste ai gruppi dello scorso Agglutination che mi sono piaciuti di più: Rome in Monochrome, Ad Noctem Funeriis, Witchunter e ora Circle of Witches. Si tratta di un gruppo che mi ha stupito in positivo: non me li aspettavo così carichi e suggestivi. Spero non facciate anche voi il mio stesso stupido errore di giudicarli per semplici impressioni o preconcetti. Mario, cantante e chitarrista, frontman magmatico, si è dimostrato oltretutto molto gentile, sia di persona che nelle risposte che state per leggere. [F]

Continua a leggere…

Bong Thrower # 2: Kayleth, King Witch, Greyfell, Rainbow Bridge

Torna l’appuntamento più atteso per il metallone fattone, ossia un piccolo cambio di programma nelle solite trasmissioni truculente. Un piccolo cambio di lettere, blog diventa bong e via… il crossover ardito è sempre gradito. Soprattutto se ci sono giochi di parole di mezzo. Se già state sputando veleno perché ho osato scrivere crossover in un post in cui non si parlerà di crossover… beh, state messi male, correte all’aria aperta e respirate a pieni polmoni. Vi voglio comunque bene.

Continua a leggere…

Intervista ai Tuna De Tierra (heavy psych / stoner, Campania)

13769340_933519473437502_2426216306181289145_n

Anche se il blog era partito come contenitore bizzarro di metallo molesto, vorrei presentarvi una simpatica eccezione a questa regola non scritta. D’altronde anche coi Rancho Bizzarro vi ho portati un po’ fuori strada. Ebbene, i Tuna De Tierra hanno pubblicato da pochi mesi il loro primo full length per Argonauta Records. Non mi andava di scrivere qualcosa al riguardo, innanzitutto perché non ne sarei in grado a causa di una frequentazione solo sporadica del genere, e poi perché li ho visti crescere, letteralmente, mentre frequentavo Napoli, qualche anno fa. Non sarei oggettivo, per questo lascio decidere a voi se vale la pena supportare questo trio di bella gente. [F]

Continua a leggere…