Oraculum – Always Higher (Invictus Productions), 2017

a4150420515_16

In questi giorni esce la nuova roba di Oraculum e Oculus: nella mia testa ripiena di marmellata all’arancia la confusione aumenta. Ma solo fino a quando ricordo -nel caso dei primi- con chi ho a che fare, ossia con dei nerboruti cileni in fissa col death metal. Il loro primo EP era tanto spaventoso quanto ripetitivo, soprattutto nelle melodie delle parti più doom, e se la durata si assesta sul quarto d’ora è un bel problema.

Oggi gli Oraculum mettono in chiaro di non essere dei brocchi, e che la presenza di due di loro nella line up dei Wrathprayer (autori di un curioso ibrido death/black tendente al rituale nel 2012) non è frutto di miracoli o raccomandazioni. Always Higher taglia la testa al toro e la getta sul pubblico in delirio. I rallentamenti penalizzanti non hanno più melodie da quattro soldi, sono pesantissimi e compatti. In realtà tutto il lavoro è compresso in tre pezzi pieni di roba e dalla durata impegnativa per un gruppo così diretto e senza sofismi, per ventuno minuti totali. L’introduzione nemmeno la considero. Facendo un paragone col passato si sente che è tutto più a (ferro e) fuoco, forse c’è anche un lavoro di produzione dietro, ma non voglio togliere meriti alla violenza dei musicisti. È death metal grassone, come è bene che sia e come sanno farlo bene in Sud America, con le dovute distinzioni: Lex Talionis è una furia inarrestabile e ricorda i conterranei Unaussprechlichen Kulten, ma il resto è tutto più old school, come il mid tempo alla Bolt Thrower della prima parte di Semper Excelcius (ahi ahi il latino). I nove epici minuti di Sphynx sono una sorpresa perché potrebbero sembrare gli Incantation che si mettono a cacare le piramidi dei Nile, ma con un gusto thrash (molto basilare, è vero) nei riff che fino ad ora non avrei mai immaginato nelle corde degli Oraculum. Più che un dischetto è una punizione divina.
[F]

Un pensiero su “Oraculum – Always Higher (Invictus Productions), 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...