Qrixkuor – Incantations From The Abyss (Invictus Productions), 2017

648109

I Qrixkuor sono bravi, forti e fighi nel loro piccolo. Ma hanno sbagliato i tempi, sono su un altro pianeta, in cui tre anni terrestri corrispondono a pochi mesi. Di questo passo il loro primo album sarà nel 2025 e conterrà tutti i pezzi già pubblicati fino ad ora e in più versioni.

E non mi va, perché vedo del talento sprecato e dal mio punto di vista è abbastanza misero avere tre pubblicazioni e solo cinque brani propri in totale. Nel 2014 esce Consecration of the Temple, in pratica il punto di forza dell’odierna raccolta. L’anno dopo è tempo delle Rehearsal 9/15 composto da una canzone nuova, una già contenuta nella demo e una cover dei Demoncy. Tutto ciò è contenuto in Incantations From The Abyss, con un opera di rimasterizzazione/resurrezione di VK dei Vassafor. Il problema è che tutto ciò scompare di fronte all’EP dello scorso anno, il glorioso Three Devils Dance, che si porta dietro il “vizietto” e uno dei tre pezzi contenuti era già nelle Rehearsal. Ho omesso di dire che le durate dei singoli frammenti sono almeno di otto minuti, ma il concetto è lo stesso: i Qrixkuor stanno temporeggiando troppo, affollando il mercato di un prodotto solo discreto, perché le loro demo sono pesantissime e smuovono tutti gli amanti del death metal cavernoso alla Portal, Grave Miasma, Triumvir Foul e via dicendo, ma senza un vero punto di partenza non andranno da nessuna parte. Stanno in giro da più di cinque anni, è tempo di progredire. Ripubblicare le proprie prime creazioni a così breve distanza dalla loro prima uscita dà proprio l’idea di un gruppo che non è esattamente in procinto di sfornare un full length. Certo potrebbero seguire la via dei Sadistic Intent e allora dovrei mangiarmi la lingua e tacere per sempre, e sarò pronto a farlo se necessario e se i Qrixkuor continueranno a produrre anche una sola composizione all’anno. Che sia quantomeno fantastica però.

[F]

Un pensiero su “Qrixkuor – Incantations From The Abyss (Invictus Productions), 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...